Beltrame Giuseppe

Beltrame Giuseppe detto/a Pino

11 aprile 1910 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Laurea
Occupazione: Medico

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 9 settembre 1943 - 21 aprile 1945)

Scheda

Giuseppe Beltrame, «Pino», da Raul e Angela Bignozzi; nato l’11 aprile 1910 a Milano. Nel 1943 residente a Bologna. Medico.
Fin dal 1941 entrò in contatto con personaggi dell'antifascismo bolognese. Subito dopo l'8 settembre 1943 si impegnò nel lavoro propagandistico svolto da una radio installata prima nel ferrarese e poi a Rimini (FO).
Nel 1944 ospitò, nella sua abitazione di via Solferino, Ilio Barontini che lo incaricò di organizzare il servizio sanitario del CUMER. A tal fine si adoperò nel reclutamento di medici e nell'allestimento di luoghi di ricovero per i partigiani feriti. Fu membro del gruppo intellettuali Antonio Labriola.
Riconosciuto partigiano dal 9 settembre 1943 alla Liberazione. Fu assessore nella prima giunta del comune di Bologna, designato dal PCI e nominato dal CLN e dal governo militare alleato (AMG). Ha pubblicato: I medici dei partigiani, in La brigata "Pampurio", 2° Quaderno de "La lotta", Bologna, 1963, pp.49-52. Testimonianza in RB1. [B]

Leggi tutto

Ha fatto parte di