Salta al contenuto principale Skip to footer content

Consalvo Donati

2 marzo 1902 - [?]

Scheda

Consalvo Donati, da Oreste e Maria Versani; nato il 2 marzo 1902 a Minerbio; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Bracciante.
Il 16 luglio 1921, durante la vertenza agraria provocata dai fascisti, i quali avevano proibito ai coloni l'uso delle trebbiatrici delle cooperative rosse, prese parte con altri nove lavoratori a uno scontro a fuoco a Minerbio nel corso del quale perse la vita l'agente agrario Onorato Toschi.
Processato in corte d'assise, il 12 febbraio 1922 venne condannato a 12 anni e 9 mesi e 10 giorni di reclusione. Durante la lotta di liberazione militò nel battaglione Oriente della 4a brigata Venturoli Garibaldi. Incarcerato a San Giovanni in Monte (Bologna) dal 10 ottobre al 10 novembre 1943, fu deportato in campo di concentramento in Germania dove rimase sino all'8 settembre 1945. Riconosciuto partigiano dall'1 marzo 1944 alla Liberazione. [O]