Alboni Maria

Alboni Maria detto/a Marietta

1826 - 1894

Note sintetiche

Scheda

Maria 'Marietta' Alboni (Città di Castello, 6 marzo 1826 – Ville-d'Avray, 23 giugno 1894), contralto. Considerata la più grande interprete rossiniana dell’Ottocento nel ruolo e una delle maggiori cantanti della storia dell’opera, studiò a Bologna dove Rossini la conobbe, la apprezzò e ottenne per lei un contratto con l’agenzia di Merelli. Cantò opere di Pacini, Rossini, Donizetti prima in Italia e poi in Europa, dalla Russia all’Inghilterra. A Parigi nel 1853 si era sposata con il conte Achille Pepoli (cugino di Carlo), questi diede ben presto segni di squilibrio mentale e dal 1865 la moglie fu costretta ad internarlo e ad abbandonare le scene.

Una prima apparizione in pubblico avverrà nel 1868 in occasione del funerale di Gioacchino Rossini, dove insieme ad Adelina Patti cantò in onore del suo amato maestro. Marietta si era proposta anche di cantare in Italia in occasione del ritorno dei resti di Gioacchino a Firenze, ma non ricevette risposta: fece eco la sua presenza in occasione dell'esumazione a Parigi, stremata dal dolore. Nel 1877 si risposa con un ufficiale dell'esercito francese, Charles Ziége. Muore nel 1894 dopo una vita spesa anche nell'aiutare il prossimo con opere caritatevoli.

Bibliografia: 'Un mondo di musica: concerti alla Società del Casino nel primo Ottocento', a cura di Maria Chiara Mazzi, Bollettino del Museo del Risorgimento di Bologna, 2014

Leggi tutto

Eventi

Luoghi

Persone

Multimedia
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)

Documentario - Bologna nel lungo Ottocento (1794 - 1914), 2008. La città felsinea dall'età napoleonica allo scoppio della Grande Guerra.

Documenti
Spasso con Rossini (A)
Tipo: PDF Dimensione: 4.72 Mb

A spasso con Rossini, un percorso urbano dedicato a Gioacchino Rossini (1792 – 1868), che vive  a Bologna dal 1799 al 1851, lasciando molte tracce della propria permanenza.

Bologna Città della Musica
Tipo: PDF Dimensione: 458.72 Kb

Bologna vanta una tradizione musicale così ricca da aver meritato la nomina dell’Unesco a Città Creativa della Musica, prestigioso riconoscimento che si fonda sulle eccellenze del passato e sulla ricchezza delle proposte del presente.

Primo centenario del Liceo musicale Rossini in Bologna (Nel)
Tipo: PDF Dimensione: 2.49 Mb

Ugo Pesci, Nel primo centenario del Liceo musicale Rossini in Bologna. Estratto da "Ars et Labor - Musica e musicisti - rivista mensile illustrata", Ricordi, Milano, 1906. © Museo Risorgimento Bologna | Certosa.