Aeroporto Fausto Pesci

Aeroporto Fausto Pesci

Scheda

L'aeroporto militare di Bologna si era trasferito nella zona tra Borgo Panigale e Calderara di Reno nel 1931, dopo aver avuto sede presso i Prati di Caprara per diciotto anni. Il 24 ottobre 1936, alla presenza del Capo del Governo e dopo soli trecentocinquanta giorni di lavoro fu inaugurato il nuovo complesso, che comprendeva diciassette fabbricati, di cui quattro hangar; caserme per oltre cinquecento avieri e cento ufficiali; un garage per sessanta automezzi, nonché uffici diversi. Furono impiegati seicento operai. Dopo il conflitto 1940-1945 nulla o quasi ne restava. L'aeroporto militare era ed è tuttora intitolato a Fausto Pesci, eroico aviatore nella guerra italo-turca, caduto in combattimento durante la Prima Guerra Mondiale.

Daniela Schiavina

In collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Persone

Apri mappa