Memoriale di Sabbiuno

Memoriale di Sabbiuno

Il monumento, uno dei più importanti della Resistenza, frutto del lavoro volontario e coordinato di tanti e gestito dal Comitato per le Onoranze ai Caduti, è stato realizzato nel 1974 su progetto del gruppo "Città nuova", autore anche del Monumento alle Cadute partigiane di Villa Spada.
Il suggestivo memoriale, eretto a memoria della strage del dicembre del 1944 che vide la fucilazione di decine di antifascisti bolognesi ad opera dei militari tedeschi, intende sottolineare i luoghi con segni tangibili, che permettono ai visitatori quasi di rivivere quei tragici eventi. Collocato sul crinale tra Reno e Savena offre, per la sua posizione dominante, ampie vedute panoramiche sulle due vallate.
Un'aula a fianco del monumento ospita una mostra fotografica ed uno spazio dedicato ad attività didattiche per le scuole.

Maggiori informazioni sul sito web Il Monumento di Monte Sabbiuno

Fucilati a Sabbiuno

Alberti Gino

Alberti Gino

Caduta/o a Colli di Paderno (BO) il 14 dicembre 1944

Benati Efrem

Benati Efrem

Caduta/o a Sabbiuno di Paderno (BO) il 23 Dicembre 1944

Bisi Ernesto

Bisi Ernesto

Caduta/o a Bologna nella Resistenza il 14 Dicembre 1944

Bonasoni Ivo

Bonasoni Ivo

Caduta/o a Colli di Paderno (BO) il 23 dicembre 1944

Brenti Luigi

Brenti Luigi

Caduta/o a Sabbiuno di Paderno (BO) il 14 dicembre 1944

Cevenini Dino

Cevenini Dino

Caduta/o a Sabbiuno di Paderno (BO) il 14 gennaio 1945

1 2 3 4