De Fenu Claudio detto Gravelli

2 marzo 1911 - [?]

Note sintetiche

Occupazione: Militare Serv. Permanente Effettivo

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 maggio 1944 - 21 aprile 1945)

Scheda

Claudio De Fenu, «Gravelli», da Romeo e Giovanna Solinas; nato il 2 marzo 1911 a Nuoro. Nel 1943 residente a Parma. Capitano dell'esercito. Militò nella 7a brigata GAP Gianni Garibaldi. Mise a servizio della squadra Temporale della 7a GAP Gianni Garibaldi la sua esperienza di ufficiale carrista.
Il 9 agosto 1944 incaricato da Alcide Leonardi preparò militarmente l'azione che liberò i politici detenuti in San Giovanni in Monte (Bologna). Nel settembre 1944 Leonardi gli affidò il compito di organizzare l'attentato all'hotel Baglioni sede della Kommandantur tedesca. Introdottosi sotto false generalità, effettuò i sopraluoghi necessari e «da esperto militare» ritenne l'impresa possibile.
Il 29 settembre 1944, mentre era in corso una festa, venne attuato il primo tentativo non riuscito per lo scoppio anticipato di una piccola carica di tritolo. Scrisse una lettera ai nazifascisti informandoli che l'attentato sarebbe stato ritentato. Il 18 ottobre 1944, infatti, la sede della Kommandantur crollò sotto la carica di tritolo posta davanti all'hotel Baglioni.
Riconosciuto partigiano dall' 1 maggio 1944 alla Liberazione. [AQ]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi