Guazzaloca Tolmina detto Giuliana

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Operaio/a

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 9 settembre 1943 - 21 aprile 1945)

Scheda

Tolmina Guazzaloca, «Giuliana», da Giovanni e Serafina Musiani; nata il 5 settembre 1916 ad Anzola Emilia. Nel 1943 residente a Bologna. Licenza elementare. Operaia.
Proveniente da una famiglia antifascista si iscrisse al PCI nel 1930.
Svolse attività propagandistica sul luogo di lavoro. Venne licenziata dalla «Polveriera» di Anzola Emilia per attività antifascista. Si era infatti impegnata a raccogliere fra gli operai comunisti la somma di L. 5 mensili in favore della stampa clandestina. Dal 1939 al 1943 lavorò alla Ducati di Bologna.

Dopo l’8 settembre 1943, entrata nel movimento partigiano, divenne staffetta del comando di Piazza di Bologna poi, dall'agosto 1944, CUMER. Fu addetta al trasporto di armi e munizioni a Bologna e in provincia. La sua casa fu una delle sedi del CUMER.
Il nipote Bruno Corazza cadde nella Resistenza.
Riconosciuta partigiana con il grado di capitano dal 9 settembre 1943 alla Liberazione.
Ha pubblicato: E mi chiamai Giuliana. Testimonianza in RB5. [B]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Persone